Addio ai bikini per la casa di lingerie più sexy e famosa al mondo: Victoria’s Secret. Dall’anno prossimo i costumi da bagno degli angeli non saranno più in vendita.

Victoria’s Secret, che ha fatto dei completini intimi e dei bikini sexy due dei punti cardini dell’intero brand, annuncia che dall’anno prossimo non saranno più in vendita i meravigliosi costumi da bagno a prova di angelo.

Nel 1994 Victoria’s Secret ha lanciato la sua prima collezione di costumi, che negli anni ha attraversato mode e infinite tendenze- dal famoso triangolino con il tanga alle ormai moderne fasce e mutandine modello brasiliana- oggi interrompe la produzione di un pezzo di storia del brand stesso. A gennaio 2016 alcuni tra i più famosi angeli di Victoria’s Secret, come Sara Sampaio o Candice Swanepoel, sono volate a Bora Bora per scattare l’ormai ultima campagna di costumi da bagno ‘VS’ per l’estate 2016.

Victoria's Secret non vende più costumi da bagnoL’azienda americana L Brands, che possiede il marchio, aveva detto all’inizio dell’anno scorso che i bikini rappresentavano un introito di $ 500 milioni annui, che corrispondono al 6,5% del ricavato totale. Dallo scorso agosto le vendite hanno registrato un calo e quindi si è deciso di cambiare strategia di marketing.

Victoria's Secret non vende più costumi da bagnoLes Wexner, amministratore delegato di L Brands, ha affermato che il marchio ha voluto restringere i suoi campi d’interesse per semplificare il sistema operativo. Rimarranno comunque attivi i settori Victoria’s Secret lingerie, Victoria’s Secret beauty, e il settore Pink. Purtroppo dovremo dire addio ai bikini che sono stati oggetto di desiderio di miglia di donne in tutto il mondo.

Victoria's Secret non vende più costumi da bagno

Share.

About Author

Leave A Reply