La Foresta dei Sogni Film e trama

Dalla regia di Gus Van Sant e in concorso per il Festival di Cannes 2015La Foresta dei Sogni film da Giovedi 28 Aprile nelle sale italiane.

In seguito a una sfortunata storia d’amore con la moglie [Naomi Watts], Arthur Brennar [premio oscar Matthew McConaughey]compie un viaggio lunghissimo per giungere in Giappone. Qui c’è la foresta fitta e misteriosa di Aokigahara, nota come “la foresta dei sogni” film, situata alle pendici del Monte Fuji: un luogo mistico, ma allo stesso tempo si trasforma in una presenza, un luogo dove donne e uomini si recano per riflettere sulla vita, ma soprattutto sulla morte. Il luogo prescelto come sfondo e complice silenzioso per commettere le azioni più estreme e definitive.la foresta dei sogni filmArthur viene incantato da questa Foresta dei sogni, nella quale si perde. Qui trova un uomo di Tokyo: Takumi Nakamura [Ken Watanabe], anche lui nella foresta per gli stessi drammatici motivi. La sceneggiatura strappalacrime di Chris Sparling, le tristi storie dei due uomini che s’incontrano e s’intrecciano, ricostruite attraverso i flashback, che li porteranno a rivalutare il loro passato e a capire e rivalutare gli errori commessi. I due uomini cercheranno insieme di trovare una via d’uscita, calpestando ciò che resta di uomini giunti sin lì per terminare la propria vita, la Foresta dei sogni è piena di cadaveri lasciati riposare al sole. L’americano e il giapponese si approprieranno degli abiti dei defunti – ed è in questo dettaglio che la critica riconosce una caratteristica tipica gusvaniana, come sinonimo di una circolarità e un intreccio tra passato e futuro.la foresta dei sogni film

Gus Van Sant riprende il mito della selva oscura dantesca e lo trasforma, aggiunge elementi immediatamente riconoscibili tratti da altri film (Hansel e Gretel ad esempio), ma non li nasconde, anzi, ci invita a scoprirli.

La Foresta dei Sogni film – Trailer

Share.

About Author

La mia passione per la scrittura mi porta oggi ad essere all'interno del team di TabletTV. L'arte, la cultura e lo spettacolo hanno guidato le mie scelte fino ad oggi e questo sarà il mio futuro.

Leave A Reply