Opera Aperta Il Barbiere di Siviglia al Teatro Filarmonico di Verona

Ieri sera gli alunni delle scuole veronesi che hanno aderito al progetto Opera Aperta hanno debuttato con il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini al Teatro Filarmonico di Verona.

Sul palco più di 70 bambini di un’età compresa tra i 9 e gli 11 anni, muniti chi di xilofono, chi di bastoni, chi di triangolo e chi di tamburello. Elisabetta Garilli, creatrice del testo scenico e del riadattamento musicale, dirigeva i ragazzi, Raffaella Petrosino al pianoforte e Elisa Carusi al clarinetto; insieme hanno toccato i momenti salienti dell’opera di Rossini riprendendone il ritmo e interpretando il coro con Piano Pianissimo, La calunnia è un venticello e la immancabile Largo al factotum. Alberto Bronzato (Figaro) con il riadattamento del testo, ha recitato la storia in prima persona, facendo dell’opera lirica un testo in prosa. Enrica Compri ha interpretato prima Rosina cantando Una voce poco fa e sul finale un cambio d’abito che la trasforma in Berta con l’aria Il vecchiotto cerca moglie, giusto per non stravolgere completamente l’opera e non negare totalmente il bel canto. Nel frattempo la scenografia di Serena Abagnato segue il susseguirsi del racconto, viene realizzata realtime con immagini e silhouette e proiettate alle spalle dei piccoli musicisti. opera aperta il barbiere di siviglia

Questo progetto promosso dalla Fondazione Arena di Verona è nato per avvicinare il mondo dell’Opera – visto come “qualcosa per vecchi” – ai giovani e giovanissimi. Gli spettatori non possono certo dire di aver assistito all’opera vera e propria, ma questi studenti (dopo il lavoro svolto con gli insegnanti sul testo e sulle musiche) non possono che ricordarsela per tutta la vita. Questo è assolutamente propedeutico per apprezzare veramente l’opera integrale e credo proprio sia questo l’obiettivo principale del progetto. Il mondo della lirica ha bisogno di togliersi quel velo patinato che allontana i pubblici giovani. É importantissimo per le istituzioni di questo tipo avvicinarsi al mondo dei giovanissimi e insegnare loro a comprendere ed apprezzare qualcosa che è parte della nostra tradizione musicale e che il mondo intero ci invidia.

I ragazzi vi aspettano anche stasera alle 19:00 al Teatro Filarmonico di Verona.

 

Share.

About Author

La mia passione per la scrittura mi porta oggi ad essere all'interno del team di TabletTV. L'arte, la cultura e lo spettacolo hanno guidato le mie scelte fino ad oggi e questo sarà il mio futuro.

Leave A Reply