Fuoco Amico quarto episodio | Trama

La Trama del quarto episodio di Fuoco Amico TF45 – Eroe per amore:

La morte di Guidi allarma l’AMIS: adesso è Emma Borghi a prendere le redini dell’indagine TF45. Durante la notte dell’omicidio Guidi Giulia De Santis scappa dall’auto di Rebecchi, riesce ad evitare Annibale Testa e sulla strada della fuga incontra il camper con a bordo ciò che resta della TF45. Nel frattempo Gemini e Samira sono riusciti a risalire al proprietario dei denaro girato a Moretti per i test illegali a Farah, l’operazione d’assalto è sempre più vicina, ma Samira non riesce a nascondere la profonda malinconia di Enea.

Enea De Santis è sotto le grinfie di Emma Borghi che lo accusa di aver ucciso Guidi, ma Enea si difende e rivela che tutti erano già morti al suo arrivo, anzi rinfaccia l’accusa di tradimento «Voi dell’AMIS ci avete bombardato con i droni quel giorno dell’incontro con Gemini, questo è fuoco amico». L’insuccesso della Borghi fa sopraggiungere all’interrogatorio il Colonnello Montani [Simeone Latini].fuoco amico

Montani è coinvolto in tutta questa storia, è lui l’artefice di tutto, Moretti lavorava per lui, Montani vuole sapere dove si trova il resto della TF45 senza paura di ricorrere a metodi pesanti per estrapolare le informazioni. É Rebecchi a porre fine alla tortura, prende Enea e lo rinchiude con Visentin.

Fuoco Amico: chi  è Cagliostro?

De Santis e Visentin dopo una finta lite riescono ad evadere dalla cella e a raggiungere la sala informatica, qui costringono l’hacker dell’AMIS ad inviare delle informazioni segrete a Nicola attraverso una comunicazione protetta e scopriamo finalmente che Cagliostro è Emma Borghi! I due soldati riescono a fuggire all’inseguimento delle guardie dell’AMIS e li resto della TF45 li porta in salvo.

Emma Borghi inizia a capire di essere stata manipolata, incontra il Colonnello Montani: lui lavora per Dorrico, è stato lui a mandare il drone sui soldati italiani e ha dato l’ordine di ammazzare Guidi, ammazzare Guidi era l’unica possibilità di salvare la Borghi. Lei rischia quanto gli altri: ha falsificato le documentazioni in merito alle stragi di Farah.

Nicola rintraccia le informazioni nei registri di Agliardi in merito alle stragi di Farah: il vaccino somministrato è una mutazione di Ebola non ci sono prove per accusare nessuno, per Landini l’unico modo è controllare se in qualche casa farmaceutica c’è la stessa sequenza di RNA.Fuoco amico

I fratelli De Santis in occasione del funerale di Guidi vengono avvistati e inseguiti da Rebecchi che con il cuore in mano dice a Giulia che avrebbe potuto avviarlo che fosse viva. “E voi come fate a conoscervi?” chiede Enea. Giulia confessa la relazione finora tenuta nascosta: “Di chi mi devo fidare Rebecchi?”, “Di me” è la sua risposta. Enea rivela l’identità di Cagliostro a Rebecchi: “Sta a te scegliere da che parte stare, Rebecchi”.

La Borghi si incontra con Dorrico: è lui che ha architettato tutto per coprire i suoi esperimenti illegali. Non ha scrupoli, non smetterà le sue ricerche perché le vite innocenti sacrificate non conteranno più quando verrà ricordato nella storia come l’uomo che ha curato un virus come l’ebola. La Borghi vorrebbe ribellarsi a tutto ciò, ma la sua reputazione è sul filo del rasoio, in più Annibale Testa le sta puntando la pistola alla testa. Emma Borghi viene minacciata dal colonnello Montani: non può confessare tutto, iniziano una lotta sfrenata che si conclude con un colpo di pistola: Rebecchi uccide Montani e ha le conferme sull’identità di Cagliostro e il ruolo di Dorrico.fuoco amico

Fuoco Amico | Come fa Gemini ad avere le stesse informazioni della TF45? C’è una spia.

De Lucia è l’informatore di Gemini e Samira. “Io non sono un eroe come voi, ho fatto tutto per la mia famiglia”. Anche Gemini e Samira si stanno dirigendo alla Phamadorr per avere la loro vendetta, la TF45 deve assolutamente arrivare prima degli afghani o il loro nome non verrà mai ripulito dalle accuse ricevute. I due gruppi arrivano alla Phamadorr, Visentin e Landini s’intrufolano come medici per trasferire i dati. Gemini, Samira e i loro uomini irrompono nella sala del Consiglio d’amministrazione. Dorrico e il cecchino sono appena fuggiti impostando un timer che attiva un gas. Nella fuga Landini viene uccisa; Enea e Frezzo incontrano Gemini e Samira. “Prendete me, ma lasciate andare Samira”.

Fuoco Amico | Cosa deve fare Samira?

“É per Fedora, mia figlia. É stata rapita per un esperimento”. Nicola riesce a sbloccare le porte blindate e le fughe di gas.

 

 

Share.

About Author

La mia passione per la scrittura mi porta oggi ad essere all'interno del team di TabletTV. L'arte, la cultura e lo spettacolo hanno guidato le mie scelte fino ad oggi e questo sarà il mio futuro.

Leave A Reply