Ieri sera sono andate in onda su Sky Uno le prime due puntate di MasterChef Italia 5, segnando il debutto del quarto giudice, che si è unito ai veterani Cracco Bastianich e Barbieri, ovvero Antonino Cannavacciuolo.

Così anche quest’anno l’avventura di MasterChef Italia 5 ha avuto inizio, con un nuovo giudice tutto speciale, il gigante buono (forse?) Antonino Cannavacciuolo, che fin dal primo istante ha convinto tutti. Le puntate hanno avuto un ritmo molto dinamico ed intenso, alternando momenti divertenti con momenti intensi e seri, con un messaggio ben chiaro, sapere cucinare col cuore.

MasterChef Italia 5, da subito avvincente ed emozionante, e con la quantità giusta di comicità.

La prima puntata inizia con la bellezza di 150 aspiranti concorrenti, davvero tantissimi da vedere, che senza presentazioni ne altro si sono dovuti cimentare in una prova d’impiattamento che ha segnato la fine del percorso per 50 di loro. I restanti 100 hanno avuto la possibilità di presentare ai giudici il loro cavallo di battaglia, con un colloquio di 5 minuti.

MasterChef Italia 5 concorrenti

Così ha inizio la vera sfida di MasterChef Italia 5, segnando una serie di momenti davvero divertenti, tra i commenti dei giudici e la simpatia dei concorrenti, ed anche alcuni davvero emozionanti, con aspiranti chef che hanno tirato fuori il meglio di loro commuovendo il pubblico da casa. Gli stessi giudici, un po’ per contribuire a fare show, hanno  avuto dei momenti davvero divertenti, lo stesso Joe Bastianich, nell’accompagnare fuori un ragazzo, ha lasciato il piatto alle sue spalle, con noncuranza, in un gesto al limite tra il divertente e l’insensato, ma a noi piace così. Oltre tutto questo c’è stata anche dell’ilarità gratuita, con personaggi che proprio non sapevano dove andare, o soprattutto che cosa ci facessero lì. Infatti molti si sono presentati alla sfida di MasaterChef con prodotti già pronti, come pasta, o addirittura chi ha usato il dado pronto per fare il brodo.

MasterChef Italia 5 bastianich

MasterChef Italia 5 ha rivelato una serie di aspiranti vincitori.

Infine vorrei prendere un minuto per parlare di una giovane mamma, Erika. Certo, ci sono stati tanti talenti dietro ai fornelli di MasterChef Italia 5, come Mattia, un giovane caposala con la passione per la cucina ma un po’ impacciato con il mondo femminile, oppure Alida, una ragazza che ha presentato un ottimo piatto di baccalà affumicato, che scoppia a piangere raccontando il suo passato problema con il cibo, e commuovendo tutti svelando che proprio la cucina gli ha salvato la vita, o Giorgio, con la sua tenacia e la sua ambizione di diventare IL migliore. Ma  Erika, la mamma Erika, single ma felice. La sua storia ha commosso tutti, dopo che il compagno l’ha lasciata, sottolinea di essere più felice così, sola con la sua bambina di 18 mesi, con la sua tenacia nell’andare avanti da sola, cosa che l’aiuterà molto nella sfida di MasterChef, una donna estremamente solare, ed ha commosso tutti quando lo chef Cannavacciuolo è uscito per prendere in braccio l’adorabile bambina di Erika, per fargliela avere al suo fianco mentre i giudici le hanno dato quattro sì e il grembiule di MasterChef. Questo grande Chef, in tutti i sensi, sembra davvero adatto alla guida di questo talent, severo, ma con un cuore enorme.

MasterChef Italia 5 erika concorrenti

Share.

About Author

Sono una studentessa di Arti design e spettacolo. Amo l'arte e mi piace molto scrivere, ma soprattutto sono un appassionata di fotografia.

Leave A Reply