GF 14 scene così sconvolgenti da dover essere oscurate?

Il Grande Fratello è da sempre un reality show in cui la provocazione è all’ordine del giorno, ma quest’anno le cose sembrano essere andate ben oltre il gioco e il volersi far notare dai concorrenti.
In questa quattordicesima edizione non sono stati in pochi a notare come le storie d’amore e gli intrighi tra i concorrenti si fossero manifestati con una fretta inattesa, anche dopo un solo giorno dall’ingresso nella casa. Ora si è addirittura arrivati a spogliarelli, scene di conquiste, palpatine qua e là e coccole e carezze sotto le lenzuola.
Ad alimentare tutti questi ormoni nella casa sembra essere stato il noto pornoattore Rocco Siffredi.

rocco-gf14

Rocco Siffredi al GF 14 maestro di seduzione

Da quando Rocco Siffredi ha fatto il suo ingresso nella casa del Grande Fratello 14 durante la puntata di giovedì 22 ottobre. Dal momento del suo ingresso il tasso erotico all’interno della Casa è salito alle stelle.
L’ex naufrago de L’Isola dei Famosi è entrato nella casa con il compito di insegnare ai concorrenti tecniche di seduzione e dare consigli su come approcciarsi con l’altro sesso.
Dalle ultime immagini possiamo dire che i concorrenti hanno preso alla lettera i suggerimenti dell’attore.

I concorrenti, però, non si sono limitati alla teoria, hanno deciso di mettere anche in pratica gli insegnamenti di Siffredi. Durante la puntata del 23 ottobre i concorrenti Verdiana e Diego si sono scambiati coccole e carezze sotto le lenzuola (e anche altro) al punto che il Grande Fratello è stato costretto ad oscurare le immagini del Live, poiché in onda durante la fascia protetta.

verdiana-diego-gf14

La REA denuncerà il GF 14?

Queste immagini di Verdiana e Diego hanno scatenato l’ira della Rea (Radiotelevisioni Europee Associati), associazione delle emittenti televisive e radiofoniche locali dei Paesi dell’Unione Europea a cui aderiscono più di 420 emittenti radiotelevisive.
Attraverso un lungo comunicato stampa, caldamente sostenuto dal Presidente, Antonio Diomede, l’ente esprime la sua contrarietà sulle immagini andate in onda poiché non adatte ad un variegato pubblico in piena fascia protetta:

Spogliarelli e invito a fare sesso con scene sconvolgenti in tv alle ore 16.15 di ieri 23 ottobre 2015 nelle ore protette alla visione dei minori dal Codice di Autoregolamentazione Tv & Minori che, si ricordi, ha effetto di legge. Il Codice è stato recentemente rinnovato da Rai, Mediaset, La7 e dalle Associazioni televisive locali di cui la Rea fa parte ma che il Governo tarda ad accogliere affaccendato com’è a farci pagare il canone Rai con la bolletta elettrica. “In qualità di presidente della Rea, firmataria di quel Codice, mi accingo ad esporre denuncia presso AGCOM e se sarà necessario in sede penale a carico di Mediaset – canale 5 – per la violazione del Codice e del buon costume” ha postato Antonio Diomede su Facebook. La visione del Grande Fratello produce un effetto devastante sulla psiche dei più piccoli. Ai più grandicelli inculca valori diseducativi come la pigrizia, il bivacco culturale e sessuale che portano al disinteresse per lo studio, lo sport e all’apprendimento delle arti. Simili programmi tv devono essere oscurati.”

Speriamo che dopo l’uscita di scena di Rocco Siffredi gli equilibri sentimentali e ormonali dei concorrenti tornino alla normalità.

Share.

About Author

Studentessa di comunicazione, appassionata di televisione e serie tv. Leggo e mi informo su tutto ciò che riguarda il mondo dello spettacolo e amo il mondo della produzione televisiva

Leave A Reply