Fuoco Amico TF45 – Eroe per amore. Cosa è successo nel secondo episodio?

Continua la ricerca di Enea De Santis in Fuoco Amico TF45, sulle orme dell’omicidio del padre. Samira rischierebbe troppo a lasciare l’Afghanistan, ma dopo gli atti d’amore con Enea si lascia convincere e parte con lui per Roma.

Sull’aereo Gemini cerca un accordo con il capitano, ma Enea non intende scendere a compromessi. Perché tutto questo mistero attorno l’omicidio di un uomo cosi misericordioso e amato da tutti? Arrivati in Italia De Santis chiama il generale Guidi pronto ad un face to face ed avere le risposte che chiede.

fuoco amico tf45

Viene fissato un incontro nella Valle del Treja, con Emma e gli agenti dell’AMIS, quando Enea nota l’assenza del Generale Guidi s’insospettisce immediatamente. Il pericolo non tarda ad arrivare. Ecco la voce di Dorrico che ordina al suo cecchino “Fa in modo che siano i servizi ad ucciderli!”. Un uomo dei servizi viene ferito ed Inizia la sparatoria. Enea continua a gridare “Non siamo stati noi a sparare”, qualcuno vuole incastrarli.

Samira viene catturata dagli agenti segreti durante la fuga e sottoposta ad interrogatorio, anche violento, della dottoressa Borghi.

In preda al caos Frezzo confessa di aver avvertito lui il Generale Guidi nella spedizione per Gemini, la rabbia di Enea è incontenibile: «Se succede qualcosa a Samira ti sparo in bocca». L’agente Francesco inizia a nutrire dei sospetti verso l’organizzazione dei servizi: non sono stati loro a sparare. Contrariamente a quanto sostiene la Borghi.

Fuoco Amico TF45 – Samira è figlia di Gemini

La TF45 va a Roma, mentre Samira è ancora tra le grinfie di Emma che non crede alla sua innocenza. Qui Giulia De Santis si rifugia a casa di Francesco e in sua assenza scopre le registrazioni fatte nel suo appartamento. Giulia riesce a mandare la foto del cecchino ad Enea che immediatamente chiede a Gemini se lo conosce. Si chiama Annibale, è un mercenario.fuoco amico tf45

Enea si reca dal prete per chiedergli se conosce l’uomo in foto. Il prete riesca a nominare un certo Amir e poi viene freddato dallo stesso Annibale, appostato nell’edificio di fronte.

Enea non ne può più del silenzio di Gemini: Che ci facevi in un campo profughi?”, “Ero andato a prendere la mia famiglia ma non sono arrivato in tempo” risponde lui. Enea e Frezzo riescono a contattare tale Amir, il quale era presente alla strage del villaggio. Anche il cecchino era presente quel giorno. Con l’aiuto di un hacker ritrovano Samira. Gemini approfitta di questo momento per rubare l’arma a De Lucia e minacciare tutti per poter fuggire, nello stesso momento Samira ruba la pistola ad Enea e gliela punta contro: Perchè Samira? chiede lui. Perché ognuno deve fare i conti con il padre che ha. fuoco amico tf45

Scopri cos’è successo nell’episodio precedente qui: Fuoco Amico trama del primo episodio

 

Share.

About Author

La mia passione per la scrittura mi porta oggi ad essere all'interno del team di TabletTV. L'arte, la cultura e lo spettacolo hanno guidato le mie scelte fino ad oggi e questo sarà il mio futuro.

Leave A Reply