Le collezioni fall-winter e spring-summer 2016 presentate da Maria Calderara.

Con l’hashtag #vivalifeonmars Maria Calderara presenta la sua collezione primavera-estate 2016, partendo da questo percorso concettuale ha dato vita ai capi e ai gioielli per la stagione imminente. Mix di linee morbide e più rigide, rifinite e grezze, una vera contrapposizione tra luminosità e oscurità per le creazioni di questa nuova collezione. I capi e i gioielli sono la vera espressione di questa ricercatezza nei materiali e nei tessuti: gli abiti infatti sonno fatti da materiali classici come la seta e il cotone ma sempre abbinati a lavorazioni innovative, stampe particolari e tagli laser, che definiscono questi capi di grande effetto. Per quanto riguarda i colori, quelli più usati sono il blu ‘infinity, il giallo, il rosso, il nero e alcune tonalità ottenute grazie alle varie composizioni di differenti stampe fotografiche.

I gioielli prendono le tonalità dei vestiti ma sono arricchiti dalle pietre che sono montate sui nastri elastici e sfilacciati. Maria Caldarera lancia anche una capsule collection in Limited edition con l’utilizzo di vetri Murano e perle di Thaiti, portando in alto il nome del Made in Italy.


#WANDERER: è invece la collezione per l’autunno inverno 2016-17 sempre targata Maria Calderara, pensata e realizzata interamente in Italia, è una collezione ispirata al “girovagare”. Una linea fluida e armoniosa i cui capi si scompongono in vari spazi in modo tale da fare di ogni abito una vera e propria guida, che porta un vestito ad entrare e far parte di ogni altra creazione.

I gioielli diventano parte integrante degli abiti: gli anelli sono dipinti a mano e diventano l’accessorio cardine di tutta la collezione. Si crea un  vero e proprio legame tra l’abito e l’accessorio che rispecchia a pieno il tema della collezione. Pietre e sassi piatti sono ricamati sugli abiti creando un mood dinamico e uniforme con il gioiello stesso. Gli abiti sono enfatizzati dalle cuciture ricamate in colori contrapposti. I colori utilizzati per le stagioni più fredde dell’anno tendono alle tonalità più scure come il blu profondo e il nero, illuminati da colori più vivaci come il rosso e il blu brillante.

Share.

About Author

Leave A Reply