Chris Hemsworth, per interpretare il nuovo film di Ron Howard “‘In the heart of the sea’, ha iniziato una “dieta”, se così si può dire, di 500 calorie al giorno. Ecco com’è diventato uno dei più belli di Hollywood.

Oggi sarebbe difficile riconoscerlo.  Chris Hemsworth per l’interpretazione di Moby Dick nel nuovo film di Ron Howard “In the heart of the sea”, si è dedicato ad una “dieta” comprendente solo 500 calorie al giorno, modificando il suo aspetto in modo impressionante.

Chris Hemsworth si mette a dieta, forse però ha esagerato.

chris-hemsworth-a-dieta-02

Chirs Hemsworth non è stato l’unico. Diversi attori di calibro internazionale si sono messi alla prova, perdendo o acquistando diversi chili per una migliore interpretazione del personaggio. L’ultimo caso conosciuto è stato quello di Johnny Depp, il cui aspetto avevo fatto tanto “chiacchierare” alla mostra di Venezia. Oggi, è stata la volta di Chris Hemsworth che si è dedicato a questa “dieta”, anche se così non è definibile, di sole 500 calorie al giorno. Basti pensare che un uomo con un fisico simile al suo dovrebbe consumare tra le 2.000 e le 3.000 calorie al giorno.

Questo il risultato che ha scioccato l’intera Hollywood. Parliamo infatti dell’attore riconosciuto per l’interpretazione di ruoli eroici e personaggi aitanti con fisici imponenti.

E’ stato infine lui stesso a scrivere sui social dell’impresa compiuta, aggiungendovi il selfie che in poche ore ha fatto il giro del web:

“Ho appena provato una nuova dieta chiamata “Perduto in mare”. Non la raccomanderei”.

L’attore adesso scherza sull’accaduto ma ricorda chiaramente la difficoltà avuta per raggiungere l’obiettivo richiesto.

“Siamo impazziti, tutti i giorni a pesarci. Ci sembrava di essere un gruppo di top model che cercano di dimagrire per una sfilata. Parlavamo solo di quello.

Alcuni sostengono che l’attore abbia però esagerato. Va bene calarsi nel personaggio ma in modi così drastici riducendosi pelle e ossa?

Share.

About Author

Leave A Reply