Dopo l’eliminazione di ieri sera da Monte Bianco la cantante si racconta

Dopo aver “scalato” il Festival di Sanremo vincendo nel 2009 con Sincerità e nel 2014 con Ma l’amore no ed averlo condotto affianco a Carlo Conti quest’anno, Arisa ha deciso di affrontare una nuova sfida: scalare il Monte Bianco.
Arisa è una dei 7 concorrenti del nuovo adventure game Monte Bianco in onda su Rai 2, iniziato ieri sera, condotto da Caterina Balivo e dall’alpinista Simone Moro.
Insieme a Matteo Calcamuggi, la sua guida alpinistica, Arisa costituiva la Cordata Verde. Insieme hanno costituito una delle coppie più tormentate del programma, con pianti ed urla.

arisa-monte-bianco

Arisa: “Volevo fare una vacanza estrema, avevo bisogno di emozioni forti”

Tornata dall’adventure game girato in gran segreto quest’estate Arisa racconta tutte le sue emozioni in un’intervista a Vanity Fair.
La cantante rivela il motivo che l’ha spinta a partecipare ad un reality così estremo:

“Ci sono momenti nella vita in cui ti senti incapace. Pensi di non saper fare niente e sei bloccato. Io ero in uno di quei momenti. Era finita una storia d’amore importante, e sentivo di dover dare una scossa. Monte Bianco lo è stato sicuramente: dopo, grazie alla sicurezza ritrovata, sono andata in Turchia per 20 giorni, da sola. Non avrei mai pensato di poterlo fare. Non mi interessava vincere: la chiamata è arrivata al momento giusto, volevo fare una vacanza estrema, avevo bisogno di emozioni forti.”

La storia d’amore con il producer Lorenzo Zambelli sembra essersi stabilizzata. Dopo la crisi che gli ha portati ad allontanarsi quest’estate, la coppia è tornata insieme. Ma non è finita qua, Arisa ha annunciato qualche settimana fa, sui social, il loro futuro matrimonio con questa frase: “Sappiate che a breve mi sposo”.

arisa-e-lorenzo-zambelli

La decisione di Arisa di partecipare al programma è stata improvvisa:

“Non mi sono allenata. Ho deciso di partecipare perché amo la natura ed ho bisogno di novità. Quando ho accettato pensavo fosse una passeggiata: a Pantano di Pignola, con la mia famiglia andavo spesso a funghi, a far castagne. Il Monte Bianco è un’altra cosa. È da febbraio scorso, quando sono caduta a Sanremo, che ho il ginocchio “rotto”, e la rotula mi dà problemi: per me ogni sforzo fisico è un dolore. Mi sono chiesta mille volte: ma chi me lo ha fatto fare?”

Durante il programma i concorrenti vivevano in un campeggio insieme alla loro guida alpina, Arisa racconta il disagio provato in un’intimità così forte e il suo rapporto con Matteo Calcamuggi, la sua guida.

“Non ho mai fatto campeggio in vita mia, immaginatevi come mi sono sentita quando ho capito che dovevo condividere uno spazio così limitato con un’altra persona che non conoscevo. Troppo intimo per me, non mi è piaciuto. Non ho avuto problemi con le difficoltà quotidiane: l’acqua del ruscello dove lavarsi era gelida ma non mi ha dato fastidio: adoro stare in mezzo alla natura. La cosa che non avevo capito è che in montagna ti devi fidare e affidare al tuo compagno di scalata. Ma io sono della scuola: la mia vita non la metto in mano a nessuno.”

Questo ha scatenato urla, pianti e crisi nervose: “Ho fatto vedere il peggio di me in situazioni straordinarie ha ammesso la cantante.

arisa e guida

Arisa ha potuto finalmente rispondere alle accuse della scorsa estate quando ha tagliato i capelli cortissimi.

“Ora lo posso dire, all’epoca era tutto top secret: mi ero tagliata i capelli per essere più comoda. Sono rimasta senza parole: con tutti i problemi che abbiamo in Italia c’è chi perde tempo con me.”

Arisa è stata la prima eliminata di questo reality, ma per tutti è la vincitrice morale. Non era brava nell’arrampicata, l’altitudine non era il suo forte e non aveva la forza per finire le scalate, ma era il personaggio televisivamente più forte, quello che funzionava meglio e spingeva i telespettatori a guardare il programma.
Vedremo dalla prossima puntata se lo share del programma risentirà dell’uscita di Arisa.

Share.

About Author

Studentessa di comunicazione, appassionata di televisione e serie tv. Leggo e mi informo su tutto ciò che riguarda il mondo dello spettacolo e amo il mondo della produzione televisiva

Leave A Reply