The Pills Sempre Meglio Che Lavorare” segna il debutto cinematografico di uno dei più grandi successi di YouTube Italia, da gennaio nelle sale.

Ormai da anni il talento di un’artista ha dovuto lasciare spazio alla visibilità, unico indice di successo e di pubblico. I The Pills, nati quasi per gioco sul web, coniugano entrambi. La grande abilità di scrittura di Luca Vecchi e l’inaspettato talento recitativo di Luigi Capua e Matteo Corradini, hanno permesso al trio comico di YouTube di sfondare il proprio canale e passare dai 13″ del proprio portatile ai metri dello schermo cinematografico. “The Pills – Sempre meglio che lavorare” è uno dei più attesi film italiani in uscita nel 2016 per una serie di fattori: innanzitutto ha il duro compito di invertire la tendenza secondo la quale chi sa fare cinema deve fare cinema e chi sa fare altro deve fare altro; in secondo luogo hanno il compito di provare a dare fastidio, senza troppe pretese a Checco Zalone, in uscita dall’1 gennaio nei cinema con “Quo Vado”; ed ultimo, ma non ultimo, devono vincere la sfida col proprio pubblico, quello affezionato che li ha portati fino a lì, che ha permesso loro di debuttare nei cinema e consegnare loro un prodotto decente, che soddisfi le aspettative.

the pills

Loro sanno prendere in giro gli altri e prendere in giro soprattutto se stessi; hanno saputo reinventarsi nel corso della loro breve carriera e lasciare che le nuove tendenze li pervadessero, arrivando loro stessi a crearne alcune. Hanno rappresentato la Roma Sud che in pochi conoscono, rendendola visibile a tutti, quasi volendola consegnare al mondo, coniugando così in maniera perfetta il bisogno di molti giovani di andare via da casa portando la propria terra con sé. Il fenomeno The Pills contiene al suo interno il paradosso del giovane d’oggi visto dall’interno, è tanto depressione ed introspezione quanto sballo ed estroversione, è allo stesso tempo la cosa più bella e la cosa più brutta del mondo, è The Pills.

Potrebbe interessarti anche: Tornano le avventure di Zio Gianni seconda stagione

The Pills Sempre Meglio Che Lavorare | Trama e Cast

I The Pills sono ragazzi trentenni che non hanno mai lavorato e hanno poca intenzione di farlo, mettendo così in scena l’altra faccia dei giovani oggi. Da anni sono paladini di una battaglia ideologica: immobilismo post-adolescenziale costi quel che costi. E così, invece di star dietro a stage e colloqui di lavoro, preferiscono tirare a campare fumando sigarette, bevendo caffè e sparando idiozie attorno al tavolo della loro cucina. Ma una volta che hai organizzato capodanno, hai trovato il piano perfetto per il sabato sera, hai occupato il bagno di casa e hai compiuto trent’anni (soprattutto) il lavoro che tanto hai cercato di evitare comincia a chiamarti a gran voce. E a quel punto devi essere disposto a tutto, anche a fare dei sacrifici per non dover fare sacrifici! 

the pills - sempre meglio che lavorare 2

Non mancano le sorprese per quanto riguarda il cast del film. Se da una parte era impossibile non preservare il trio, dall’altra aprirsi all’internazionalità e al successo di nuove inaspettate web star ha rappresentato un rischio importante, con la parola finale che spetta al pubblico. Luca, Luigi e Matteo saranno affiancati da Francesca Reggiani, Gennaro Esposito (Gus Fring di Breaking Bad) e Gianni Morandi (non è necessario dire chi è Gianni Morandi). Nella speranza che il duo ” fatti mandare dalla mamma da Pollos Hermanos” funzioni, la vera star del film si annuncia essere nonna Rosetta, ormai membro a tutti gli effetti della banda The Pills. Per capire come tutto questo possa coniugarsi in un’unica pellicola cinematografica non vi resta che andare al cinema dal 21 gennaio.

The Pills Sempre Meglio Che Lavorare | Trailer

Ecco il trailer del film più atteso dal popolo di YouTube Italia.

 

Share.

About Author

Studente di comunicazione e aspirante giornalista. Scrive con passione nella speranza di realizzare il suo sogno: diventare un importante cronista sportivo

Leave A Reply