Cividini porta in passerella un concept minimale ed imperfetto per la sua collezione fall-winter 2016-17. L’imperfezione sta nei dettagli, l’idea del minimale sussiste in ogni capo. Scopri la collezione Cividini sulla nostra gallery.

L’aggettivo minimale per Cividini definisce il nuovo approccio ad un design scarno e rigoroso ma non per questo privo di brio. Il rigore del design si stempera con l’imperfezione di piccoli dettagli che rendono l’interpretazione del guardaroba femminile, l’espressione di una regola estrosa.

L’imperfezione invece sta nei dettagli: le pieghe stirate e poi spianate quasi a lasciare traccia di ripensamenti creativi, i quadretti di un disegno rubato alla drapperia maschile. Vi sono pennellate di colore a sottolineare l’evolversi del processo creativo, un elemento imperfetto nel rigore del capo.

Share.

About Author

Leave A Reply