Kill Bill Vol 3: per i fan dei film di Kill Bill è finalmente nata la speranza. Qualche giorno fa il regista Quentin Tarantino ha confermato la forte probabilità di girare il sequel del film che ha dato una svolta a tutto il suo mondo.

Kill Bill Vol 3 sta diventando una possibilità sempre più viva. Qualche giorno fa durante un’intervista rilasciata a What the Flick?! il regista dei capitoli di Kill Bill Quentin Tarantino ha rivelato di non aver del tutto abbandonato il progetto della realizzazione di Kill Bill Vol 3, che sarebbe il suo primo vero sequel, in quanto i due primi volumi di Kill Bill sono pensati come un unico film. Infatti, nonostante i film siano stati snobbati incredibilmente dall’Academy, sono diventati subito un classico della storia del cinema. Il volume uno, uscito nel 2003 divenne subito un cult e l’anno successivo è stato pubblicato il secondo, incassando oltre i 150 milioni di dollari. Ora, a distanza di undici anni, il regista ha dichiarato che esiste la possibilità di girare questo film, se non che una vera e propria probabilità.

Kill Bill Vol 3 uma thurman tarantino

Kill Bill Vol 3Quentin Tarantino parla della possibilità di girare il film.

Qualche anno fa era emersa la storia che potesse essere fatto un terzo capitolo della saga di Kill BillDaryl Hannah (interprete del personaggio di Elle Driver) aveva addirittura rivelato che avrebbe fatto parte del cast. La vicenda, a quanto era trapelato, avrebbe raccontare la storia di Nikki Green, figlia di Vernita Green, uccisa dalla protagonista nel primo film, in cerca di vendetta nei confronti proprio di quest’ultima, Beatrix Kiddo (Uma Thurman).

Kill Bill Vol 3 uma

Tarantino in un intervista di cinque giorni fa a What the Flick?! dal canto suo ha confermato la viva possibilità di fare il sequel, Kill Bill Vol 3.

“C’è sicuramente una possibilità che si faccia, è una probabilità, potrebbe succedere. Per una ragione in particolare: Uma ed io saremmo molto contenti di lavorare di nuovo insieme. Ho messo il personaggio di Uma in mezzo ad un sacco di eventi e ho voluto che avesse un po’ di riposo, di pace. Volevo che potesse trascorrere del tempo con sua figlia e godersi la sua vita.”

Kill Bill Vol 3 la sposa

Lo stesso regista definisce Kill Bill il suo film più visionario, andando oltre Pulp Fiction, creando una realtà, un mondo che non esiste, in cui negli aerei ci sono porta katana, spade da samurai, invece che porta bicchieri, e il fatto più bello è che tutti lo hanno dato per buono. Per questi motivi Tarantino lo ritiene “il suo contributo più visionario all’industria cinematografica“.

“Da allora il mio lavoro ha preso una svolta più letteraria ed è diventato sensibilmente più denso, quindi sarebbe bello tornare ad un mondo più viscerale e meno legato alle parole.”

Kill Bill Vol 3, l’intervista di Quentin TarantinoWhat the Flick?!

 

Share.

About Author

Sono una studentessa di Arti design e spettacolo. Amo l'arte e mi piace molto scrivere, ma soprattutto sono un appassionata di fotografia.

Leave A Reply