Le fashion week sono finite e noi di TabletTv, dopo aver seguito ogni sfilata dal backstage al front row vi proponiamo cinque outfit da non perdere per il prossimo autunno-inverno 2016-17.

Questa la prima proposta dell’azienda G2G: una donna contemporanea e concreta con una personalità che si evolve e si adatta a ogni situazione senza dimenticare le origini. Una donna forte e indipendente che ha come icona di riferimento una figura che, in un’epoca lontana, divenne sinonimo di cambiamento.

I cinque outfit scelti dalle collezioni autunno-inverno 2016-17

Questa invece la versione della donna Xacus: una grazia poliedrica, capace di incantare attraverso la ricerca della perfezione nell’uso di forme, colori, toni e materiali e nel sapiente inserimento di dettagli preziosi. Una donna capace di riscoprire la tradizione rendendola contemporanea: dettagli dal sapore antico come ruches, davantini, plissé e plastron rinascono su nuovi volumi e si rinnovano attraverso l’uso di tessuti e accessori non convenzionali.

I cinque outfit scelti dalle collezioni autunno-inverno 2016-17

Glitter iridescente come polvere di stelle che lumina il corpo in silhouette aderenti o in fluide geometrie con pieghe e volumi “over”, elementi iperfemminili come pizzo, lurex, tulle plissettato e laminato sono abbinati a tessuti maschili dall’allure urbana e contemporanea: tutti questi elementi danno vita alla donna che veste Cristiano Burani.

I cinque outfit scelti dalle collezioni autunno-inverno 2016-17

Per Alessia Xoccato il maschile dialoga con il femminile, volumi e proporzioni si alternano in un’alchimia tra pieno e vuoto, mentre le sovrapposizioni giocano con pannellature e cut-outs fino a creare una sorta di paper folding.

I cinque outfit scelti dalle collezioni autunno-inverno 2016-17

Ed infine ecco la proposta di Blugirl Folies che veste una donna da un attitude collegiale, declinata in una vena romantica allo stesso tempo frizzante, tipica di Folies.

I cinque outfit scelti dalle collezioni autunno-inverno 2016-17

Share.

About Author

Leave A Reply