collezioni scarpe-Autunno-Inverno-2015

Sciapò

L’eleganza ai tempi della crisi

A ‘sto giro diamo due dritte alle donne (giustamente) sulle collezioni scarpe Autunno Inverno 2015, soprattutto sui modelli più cool.

Cosa diamo di nuovo alle giovin signore disperate che vogliono rinnovare il loro guardaroba partendo, giustamente, dal pezzo più importante?

Ecco a voi il meglio delle collezioni scarpe Autunno Inverno 2015

Cominciamo dalla scarpa da giorno, sportivella, giovane e trendy.

Collezioni-scarpe-Autunno-Inverno-2015Diciamo subito che le interactive hanno stancato, sono da provinciali arricchite pertanto vanno sostituite da qualcosa di nuovo. Ed ecco che la giovine che sgambetta veloce nei percorsi urbani quest’anno ostenterà un bel paio di runner, possibilmente multicolori e fluorescenti, più tecniche possibili.

Certo non si abbinano con tutto e allora, in alternativa , il Must dei Must sono le brogue con un bel fondo importante, cioè le scarpe allacciate da maschietto con un decoro forato a coda di rondine, con l’aria da bohémienne , abbinate a delle calze importanti.Collezioni-scarpe-Autunno-Inverno-2015

 

 

A seguire un classico: i boots Doctor Martens, anche stampati a fiori o di colori vivaci, ormai ai piedi delle moderne suffragette ormai da tre stagioni.

I bikers ormai sono out, borchie o non borchie, basta: se non avete una Triumph o una Harley cambiate accessorio!

A me piacciono molto gli stivali lisci, flat, tipo cavallerizza: quanta classe ragazze! Colori? Tutte le sfumature di nero, con inserti di colore, in più il grigio il verde e il blu.

Ma parliamo di tacchi, quindi passiamo al dressy.

Finalmente sono finite quelle forme tozze, tonde a pagnotta col tacco 12 che erano un insulto alla femminilità e all’equilibrio. Le décolleté son tornate a punta, le forme si sono allungate e questo, per fortuna, renderà le donne in automatico, più sexy e femminili. I tacchi un po’ si abbassano, verso un concetto di eleganza più bon ton, direi anni ’70 (lo dico perché c’ero). Nell’accessorio fibbie e catene d’oro stile hip hop la fanno da padrone. Grande conferma anche per tronchetti e ankle boots in suede e in vitello, che sconfinano in forme vagamente texane.Collezioni-scarpe-Autunno-Inverno-2015

Ora, dove trovare tutto questo ben di Dio?

Partiamo dall’alto, da Roger Vivier e Gianvito Rossi, nel quadrilatero a Milano: se volete i capolavori , andate sul sicuro, oppure fatevi un tour da Antonia, non rimarrete deluse. Le sneakers le trovate da Quinto Round o da Treesse, tanto per fare un esempio,le Dr. Martens e le maschiette da Magma alle colonne o da Marilena, sempre a Milano. Da Borgospesso 11 trovate le Jape, le vere bohémienne da artista.

Per gli sconti, beh, buttate l’occhio: a Novembre, fioccheranno le offerte. Se invece non sapete resistere,consiglio una visita da Marco Shoes di Gerenzano, sopra Santino…lo sconto alla cassa e’ garantito. A Monza c’è Civico 4,con la sue proposte con un ottimo rapporto qualità prezzo (dite che vi manda Umberto, Max vi tratterà da amiche).

Stay Tuned…non ve ne pentirete ( e poi sono anche un bell’ometto…anche se stagionato!)

Share.

About Author

Nato nel 61 in una décolleté, cresciuto spettinato in mezzo alle scarpe. Consulente e Product Manager, aspirante giardiniere.

Leave A Reply