La collezione autunno-inverno 2016 di Stella Jean narra il parallelismo artistico tra due espressioni iconografice storiche: il ritratto e la maschera.

Da una parte Stella Jean propone il ritratto del vecchio continente, nel suo significato classico, intenzionale, simbolico, fisiognomico, inteso come lo status dell’aristocrazia. Dall’altra, le rappresentazione evocative degli antenati, raccontati attraverso le maschere dell’africa subsahariana.

In uno spazio atemporale Stella Jean ha allestito una galleria di avi in cui le maschere lignee si alternano al loro corrispettivo occidentale: i ritratti. Espressioni artistiche che rendono possibile la comunione tra antenati illustri, personaggi storici e posteri, e pongono l’accento sul forte senso di identità sociale.

Un’innovativa e sofisticata tecnica di recupero e lavorazione per questa collezione: il Fluffy. Un procedimento artigianale e manuale applicato per la prima volta in un capo di abbigliamento, il cui risultato è un rifinito manufatto tessile.

Share.

About Author

Leave A Reply